Monte Verità 25. e 26.9.2020: due eventi che riguardano il confine italo-svizzero

Grazie all’operato della Fondazione “Monte Verità” è stato possibile organizzare questo doppio appuntamento “I volti dell’accoglienza. Momenti di riflessione sui rapporti tra Svizzera – Italia dal ’43 a oggi”. Un tema di attualità, che Insubrica Historica e Antenna Ticinese dei Verbanisti analizzeranno nel contesto storico.

“I volti dell’accoglienza. Momenti di riflessione sui rapporti tra Svizzera – Italia dal ’43 a oggi” è il tema al centro di un doppio appuntamento proposto in collaborazione della Fondazione Monte Verità, Insubrica Historica e Antenna Ticinese dei Verbanisti.

La locandina francese del film “The Last Chance”. Fonte: Imdb.com

Il primo appuntamento è per venerdì 25 settembre, alle 20.30: sarà proposta la proiezione della pellicola ‘L’ultima speranza/Die letzte Chance’, di Leopold Lindtberg. La pellicola è stata girata tra il ‘44 e il ‘45 ad Ascona e dintorni e la proiezione è la prima assoluta in Ticino, dopo il restauro di Cinémathèque Suisse e SRF. Il film verrà introdotto dallo storico Raphael Rues, membro di Insubrica Historica e dell’Antenna Ticinese dei Verbanisti. Su questo link trovate ulteriori dettagli.

Scena del film “The Last Chance”. Fonte: Imdb.com

Il secondo appuntamento, sabato 26 settembre, alle 11, prevede la discussione ‘1943-2020: due volti dell’accoglienza’, in cui interverranno gli storici Marino Viganò e Raphael Rues, che tratteranno le politiche di asilo della Confederazione dopo il ’43, del fenomeno dei profughi e del ruolo del Ticino nella Resistenza. Si confronteranno con i testimoni d’ieri e di oggi Edoardo Sacchi, che ha combattuto nella Resistenza tra Svizzera e Italia, e Pietro Majno Hurst, figlio di un rifugiato ebreo accolto in Svizzera nel ’43. Introduce e modera l’incontro la giornalista della Rsi, Brigitte Schwarz.

Ulteriore scena del film: The Last Chance. Fonte: Imdb.com

I due momenti di approfondimento forniscono l’occasione per uno sguardo d’insieme che permetta non solo di ripercorrere la parte storica, ma anche di fornire elementi d’interpretazione per quello che succede attualmente.

Entrambi gli appuntamenti si terranno alla Fondazione Monte Verità di Ascona; entrata libera fino a esaurimento posti.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

UA-116746222-1