Trekking del Contrabbandiere

CHF50.00

Il “Trekking del Contrabbandiere” presentato da Insubrica Historica e Antenna Ticinese dei Verbanisti nasce dalla volontà di permettere alle persone interessate di rivivere un importante momento storico, neanche tanto remoto. È un percorso che porta a riflettere e mostra come la situazione bellica della Seconda Guerra Mondiale abbia ampiamente toccato la regione con il Locarnese. L’idea di questo trekking è nata durante la mostra “Gente di Contrabbando” organizzata con il Centro Elisarion presso la villa San Quirico di Minusio nel 2021-2022.

Category:

Description

Description

Trekking del Contrabbandiere: Un’iniziativa di Insubrica Historica e Antenna Ticinese dei Verbanisti che ha come obiettivo la valorizzazione del sentiero in prossimità del confine locarnese (Brissago) usato durante il periodo 1940-1950 per il contrabbando di merci, ma anche dai partigiani e dai profughi civili ed ebrei in fuga verso la Svizzera. Vengono proposte per il 2022, 8 escursioni di 4 ore, nei mesi tra luglio e dicembre 2022.

Il percorso è stato concepito per permettere alle persone di toccare con mano quanto fosse impegnativo e difficile il passaggio del confine. Partigiani rincorsi dai nazifascisti e contrabbandieri che di notte, quasi senza alcuna illuminazione, percorrevano il tortuoso cammino, ognuno con una bricolla – il tipico sacco di contrabbando – che pesava circa 30-40 kg. O ancora i tanti profughi, soprattutto ebrei, che attraversavano questo versante del lago per fuggire dall’oppressione nazifascista.

Dettaglio del trekking: La partenza è fissata per le 6:45 dall’autosilo comunale di Ascona, direzione Brissago, nella frazione di Cortaccio (1000 m s.l.m.). Dopo circa 30 minuti si lascia la vettura e si inizia la camminata. Si risale il sentiero in direzione Ghiridone, nella frazione di Rescerasca (1200 m s.l.m.). Dopo una breve sosta, si prosegue direttamente verso il confine. Si percorre un sentiero oggi poco frequentato, difficile su un breve tratto, facendo la traversata del confine a 1100 m s.l.m. di quota. Dopo circa 30 minuti si arriva all’Alpe Frignago e si sosta presso la caserma della guardia di confine italiana. Dopodiché si ritorna verso la Svizzera. Il ritorno all’autosilo di Ascona è previsto per le 11:45.

Durata e lunghezza trekking: Il “Trekking del Contrabbandiere” ha una durata di circa 4 ore (comprese pause per spiegazioni e contestualizzazione storico-geografica). Si snoda lungo un percorso di 5km, con un dislivello di 273 metri in salita e 68 metri in discesa, abbastanza impegnativo solo su un breve tratto di 100 metri. Per partecipare è necessario dotarsi di scarpe da trekking e abbigliamento ed equipaggiamento adeguati ad un percorso di classe T2/T3 (Svizzera) oppure EE (Italia). Ogni partecipante deve inoltre essere munito di un documento d’identità valido ed è responsabile della propria copertura assicurativa.

Costo: È possibile iscriversi online sui siti di Insubrica Historica (www.insubricahistorica.ch) e dell’Associazione Ticinese dei Verbanisti (atv.insubricahistorica.ch). La quota di partecipazione è di CHF 50 / EUR 50, pagabili tramite PayPal oppure per IBAN. Per i soci ATV è previsto uno sconto di CHF 10.

Partecipanti: Il trekking si attiva con un minimo di 4 iscrizioni ed è limitato ad un massimo di 7 partecipanti. Gli iscritti riceveranno un’email di conferma una settimana prima della data di partenza. Il pagamento della quota di iscrizione va dunque effettuato solo dopo aver ricevuto la conferma e comunque prima dell’evento.

Date dei prossimi trekking:

  • Sabato 29.10.2022 
  • Domenica  20.11.2022
  • Sabato 3.12.2022

Contatto per ulteriori informazioni:
info@insubricahistorica.ch
oppure verbanus.atv@gmail.com
Raphael Tel. Cellulare/WhatsApp 0041 79 292 69 03.

Tour Booking and Payment